@: info@rundesign.it
Tel: +39.02.2593364

Il codice segreto nel logo della United States Cyber Command

Il codice segreto nel logo della United States Cyber Command
23 Giugno 2018 Samantha

La United States Cyber Command (USCYBERCOM) è la divisione del Pentagono che ha il compito di proteggere i network militari dagli attacchi informatici. Attiva dal 23 giugno 2009 per diverso tempo è stata tra le strutture marziali più sicure e segrete, tanto da risultare sconosciuta a gran parte delle forze armate ed altrettanto poco chiara era inizialmente la sua missione.

Lo stesso emblema possiede alcuni tratti distintivi fin da subito di immediata lettura ed alcuni riferimenti invece più nascosti.
Al centro del logo è raffigurata un’aquila, simbolo nazionale degli States, intenta a spiccare il volo da uno scudo distinto da quattro elementi: una banda orizzontale dorata pone in evidenza il prezioso investimento della nazione nella divisione e nel suo personale; due spade incrociate nella parte sinistra indicano la duplice vocazione di difesa informatica ma anche di possibile attacco laddove fosse necessario; il fulmine sulla destra è sinonimo di rapidità nello svolgimento delle operazioni; una chiave nella parte inferiore completa lo scudo e sottolinea la capacità di proteggere le proprie informazioni e di svelare quelle dei nemici.

Sullo sfondo alcuni filamenti dorati, ondulati e paralleli tra loro spiccano su un fondale blu scuro e sono diretti verso un globo digitale rappresentando la complessità di un cyberspazio caotico, con propri livelli logici ed oscure leggi che lo regolano e che solo un mondo informatizzato e ben organizzato può svelare e decifrare.
Il blu, colore dell’intelletto e della fedeltà si alterna in tutto l’emblema con l’oro, portatore di luce nel cyberspazio .
Ma il riferimento più nascosto si trova nel cerchio dorato più interno dove è inciso in piccolo un codice alfa-numerico a lungo oggetto di mistero: “9ec4c12949a4f31474f299058ce2b22a”.

Nel 2010 il testo fu decifrato dal ricercatore Sean-Paul Correll scoprendo essere nient’altro che la mission del Comando scritta con un codice del tipo MD5:
USCYBERCOM plans, coordinates, integrates, synchronizes and conducts activities to: direct the operations and defense of specified Department of Defense information networks and; prepare to, and when directed, conduct full spectrum military cyberspace operations in order to enable actions in all domains, ensure US/Allied freedom of action in cyberspace and deny the same to our adversaries.
(USCYBERCOM pianifica, coordina, integra, sincronizza e svolge attività di: direzione delle operazioni e della difesa di specifiche reti di informazione del Dipartimento della Difesa; preparazione e, quando ordinato, conduzione dell’intero spettro di operazioni militari nel cyberspazio per consentire azioni in tutti i domini, assicurare agli States e agli Alleati libertà di azione nel cyberspazio e negarla ai nostri avversari).


Sei interessato a conoscere la storia dei loghi più famosi? Leggili tutti nel nostro blog: la Storia dei Loghi.