@: info@rundesign.it
Tel: +39.02.2593364

Facebook: sono arrivate le reactions

Facebook: sono arrivate le reactions
26 Febbraio 2016 Samantha

Sicuramente ve ne sarete accorti, sono arrivate le reactions su Facebook.
Una novità importante per un social network che non smette mai di stupire.

Per quei pochi che ancora non avessero avuto modo di scoprirle, o di usarle, spieghiamo in breve di cosa si tratta e perché siano solo cinque.

Le reactions sono delle semplici “faccine” che vanno ad unirsi al più noto e utilizzato “like”, il pulsante che si trova sotto ogni contenuto condiviso su Facebook.
Esse rispecchiano, nell’ordine: Amore, Felicità, Sorpresa, Tristezza, Rabbia.
Passando il mouse sopra l’icona del “like” compaiono, come per magia, le nuove emozioni.
Scelta la preferita si clicca su di essa e il gioco è fatto.
Avrete espresso un’emozione. Facile vero?

giphy

Forse sì ma, per qualcuno, un po’ limitato. Essendo solo cinque.
Indubbiamente una persona possiede moltissime altre sfaccettature e, appunto, reazioni di fronte a fatti letti o vissuti. Eppure, Facebook, ha preso la decisione di inserire solo queste per un motivo preciso. Come succede per ogni elemento che possiamo trovare sull’invenzione di Zuckerberg.

Questa particolare scelta parrebbe derivare dal fatto che tali emozioni sono universali in tutto il mondo. A differenza di altre che, invece, potrebbero differire per qualcosa da paese a paese sulla base della cultura del posto.

Da qui, il resto è storia.
Una breve storia appena iniziata. E, come ormai siamo abituati, sicuramente ancora in fase di perfezionamento e innovazione.

(Credits immagine: Mashable)